Sono un runner dalla Francia ed ho sempre corso per passione perché correre significa libertà e benessere a tutti gli effetti…

lo faccio da oltre 25 anni eppure ottenni la mia prima medaglia il 1 febbraio 2015 quando decisi finalmente di partecipare ad una gara. Non mi andava di farne una vicina a casa mia. Volevo giustamente un posto particolare. Scelsi Napoli, un “pianeta” che mi piaceva e che già conoscevo. Era l’occasione di girarla correndo <3

Me la ricordo come se fosse ieri questa giornata. L’inno d’Italia alla partenza… la grandinata, e la canzone “Yes I know my way” di Pino Daniele all’arrivo… e i sorrisi da tutti i lati 🙂
All’improvviso mi innamorai di questa bella corsa che ho fatto poi tutti gli anni successivi, sia da solo che con degli amici o con la mia compagnia e persino la Family Run con mio figlio.
Da allora ho continuato a viaggiare per correre: da Marsiglia a Siviglia passando da Empoli, Telese Terme, Pisa, Milano…. però l’appuntamento Partenopeo di fine febbraio avrà sempre la precedenza su tutti.
Non vedo l’ora di fare la Sorrento Positano alla quale mi stavo iscrivendo questo anno pero’ il corona ha deciso altrimenti.
A presto aspettando con ansia il via delle prossime gare 🙂
Flo’