Praga si prepara ad ospitare Battle of the Teams, una competizione assolutamente unica riservata ai soli atleti élite suddivisi in quattro squadre.

Domenica 30 maggio alle 6:30 del mattino gli atleti partiranno da Ponte Carlo e sfileranno su un circuito di 3km da ripetere fino a completare la distanza di maratona. Le squadre saranno composte da otto corridori ciascuna, con ogni squadra formata da quattro atleti uomini e quattro atlete donne provenienti da Africa, Europa, Asia e America Latina.

I corridori cechi presenti sono Jiří Homoláč, Eva Vrabcová Nývltová, Vít Pavlišta e Moira Stewartová. Per molti The Battle of The Teams rappresenta l’ultima chance di qualificarsi alle Olimpiadi di Tokio.

Tra i corridori stranieri segnaliamo il vincitore della Volkswagen Prague Marathon Valary Aiyabei e Kinde Atanaw, vincitore della maratona di Valencia.

Le squadre verranno formate utilizzando il record personale di ogni membro ottenuto nei quattro anni precedenti per creare una parità quasi perfetta. Carlo Capalbo, Presidente di RunCzech spiega che “poiché ogni corridore guadagna punti in base ai propri tempi, (come accade nelle gare di Formula Uno e al Tour de France) le prestazioni degli ultimi corridori sono importanti quanto quelle del vincitore assoluto”.

La classifica sarà stilata in base ai punteggi World Athletics ed e’ previsto un bonus di punti del 10% per gli atleti che batteranno il proprio pb.

Ogni squadra è supportata da uno sponsor aziendale: Volkswagen, Mattoni, Birell e ČEZ e sono capitanate da note personalità sportive ceche quali Petra Kvitová, Zuzana Hejnová, Jiří Ježek, Kateřina Neumannová.

Ogni squadra ha selezionato un ente di beneficenza da sostenere quali la Environmental Partnership (che pianta alberi per combattere il cambiamento climatico), la Pink Bubble Foundation (che supporta bambini ed adolescenti nella lotta al cancro), la Journey to a Dream (che organizza eventi sportivi per disabili), e la Czech Union for Nature Conservation (che si impegna nella conservazione della natura).

GLI ATLETI – RunCzech ha svelato i nomi degli atleti che si daranno battaglia per le strade di Praga domenica 30 maggio.

Team Mattoni è composto dalla ceca Eva Vrabcová Nývltová (pb 2:26:31), le kenyane Valary Aiyabei (2:19:10) e Betty Lempus (2:23:40) e l’etiope Tigist Abayechew (2:22:45). Tra gli uomini lo slovacco Tibor Sahajda (2:15:25), gli etiopi Lencho Anbesa (2:06:18) e Kinde Atanaw (2:03:51) ed il kenyano Abel Kipchumba (2:09:39).

Team Birell è composto dalla ceca Moira Stewartová (2:29:39), la kenyana Birke Beyene (2:23:19), le etiopi Guteni Shone (2:20:11) e Meseret Belete (2:24:54). Schierati in campo maschile il peruviano Wily Canchanya (2:12:57), i kenyani Samuel Wanjiku (2:06:02), Benson Kipruto (2:05:13) e Kenneth Keter (2:07:34).

Team Skupina Cez schiera la giapponese Reia Iwade (2:23:52), le etiopi Bedatu Hirpa(2:21:32) e Ruti Aga (2:18:34) e la kenyana Aberu Mulisa (2:28:49). Gli uomini del team sono il ceco Jiří Homoláč (2:14:35), i kenyani Thomas Kiplagat (2:06:00) e Nobert Kigen (2:05:13) mentre viene dal Bahrain Abdi Ibrahim (2:08:32).

Team Volkswagen mette in campo la moldava Lilia Fisikovici (2:27:26) e le tre kenyane Diana Kipyokei (2:22:06), Purity Rionoripo (2:20:39) e Worknesh Mola (2:24:42). Questi invece gli uomini, il ceco Vít Pavlišta (2:15:35), gli etiopi Yitayal Atnafu (2:06:21) e Mengistu Zelalem (2:08:48) ed infine il keniano Dickson Chumba (2:04:32).

L’evento in Italia sarà trasmesso Domenica 30 Maggio in Streaming a partire dalle 6:20 del mattino sui canali web di Corriere dello Sport – Stadio, Tuttosport.com e runnersworld.it