Il vincitore della 100 km del Passatore sarà al via il 1° dicembre

SORRENTO – E’ tempo di iniziare ad allenarsi e di sognare in grande ed i 54km della Sorrento Positano Ultramarathon, che si terrà domenica 1 dicembre 2019, sono il nuovo ed imminente sogno di Marco Menegardi, vincitore a Maggio della mitica 100 km del Passatore, l’ultramaratona più famosa e partecipata del mondo.

Marco Menegardi (Bergamo Stars Atletica) sarà al via della Sorrento Positano 2019 e l’entusiasmo è già palpabile nelle sue parole: “La 100 km del Passatore era un mio sogno e sono ancora al settimo cielo, ma voglio fare tanto bene anche nel 2020, correre sulle strade tra Sorrento e Positano sarà sicuramente una bella sfida e l’inizio di un nuovo ciclo”.

Bresciano, 33 anni, medico radiologo e socio aggregato nella Federazione Medicina Sportiva Italiana, ha conosciuto l’ultramaratona organizzata da Napoli Running grazie all’amico ultramaratoneta Marco Ferrari (Atl. Paratico):Marco è venuto a correre nel 2017, si piazzò secondo e si trovò molto bene. Mi ha convinto parlandomi dell’ottima organizzazione e dei panorami unici che si vedono durante la gara, delle emozioni che ha provato quel giorno. Ci conosciamo da poco con Marco, ma l’intesa è stata subito ottima, qualche volta ci alleniamo insieme, è stimolante e ha tanta esperienza”.

Sorrento Positano Ultramarathon, gara internazionale premiata con il Bronze Label Iau (Associazione Internazionale Ultramaratone), tappa fondamentale per il futuro di Marco Menegardi: “Arrivo principalmente dalle gare trail sui sentieri di montagna, ma l’asfalto mi attrae sempre più. Non ho un vero primato personale in maratona, diciamo un 2h39’ fatto alla 10 Maratone in 10 Giorni sul lago d’Orta in Piemonte questo agosto. L’obiettivo è velocizzarmi, voglio mettermi in gioco totalmente, sia per conquistare la maglia azzurra per i mondiali di ultramaratona 100km che si terranno a settembre 2020 sia per provare a fare il bis alla 100km del Passatore. Voglio provare a correre sotto i 4 minuti al km, un crono per un possibile finale sotto le 6h40”.

L’ultima sua gara questa domenica 8 settembre la 6 ore in Alto Adige dove ha vinto totalizzando 88 km: “So che la Sorrento Positano 54 km è una gara mossa e impegnativa, ma che gode di scenari unici rendendo più facile la fatica – la risposta di Menegardi quando gli chiediamo cosa si aspetta dalla gara sulla costiera – E’ un format perfetto, 54 km non sono poi tanti, tutti i maratoneti potrebbero provare a farla. Il periodo è perfetto così come credo il clima più mite rispetto a quanto c’è al nord Italia. Ci sono insomma tutte le prerogative perché sia una gran bella giornata di festa”.

LA SORRENTO POSITANO IN BREVE – In programma domenica 1 dicembre 2019 ci sono due distanze: Ultra Marathon di 54 km che ha ottenuto la Road Race Bronze label IAU e la Panoramica di 27 km. Due diversi percorsi per permettere a tutti coloro che vogliono fare un’esperienza unica di correre in uno dei panorami più suggestivi. Sorrento, Sant’Agnello, Massa Lubrense, Sant’Agata sui due Golfi e Positano con i corridori immersi nell’atmosfera che solo questi luoghi possono regalare. Previsti due nuovi rilevamenti cronometrici, al km 21,0975 (Gran Premio Nastro Verde) e al km 50 (Trofeo della Costiera), saranno stilate quindi anche queste due classifiche dedicate. Per accedere a queste classifiche l’atleta dovrà in ogni caso terminare la gara giungendo al traguardo in Sorrento. Info e iscrizioni CLICCA QUI

 

Per restare aggiornato su tutte le iniziative di Napoli Running seguici su IG e Facebook

Hashtags ufficiali: #napolirunning #napolihalf #sorrentopositanoraces

Informazioni: www.napolirunning.com – Contatti: info@napolirunning.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *