Carlo Capalbo

La società Napoli Running è nata da un’idea di Carlo Capalbo, presidente della commissione IAAF per le gare su strada e di RunCzech. È stata fondata nel 2016 da lui stesso ed altri 9 soci, grazie ad un investimento di RunCzech, società che detiene il maggior numero di gare IAAF Gold Label nel mondo, ed organizza, tra le altre, la Maratona di Praga (22 edizioni e 15.000 partecipanti l’anno) ed altre gare su strada su varie distanze in Europa Centrale, con complessivi 95.000 partecipanti l’anno.

La mission della società e di Carlo Capalbo, napoletano divenuto famoso all’estero, è quella di consentire alla città di Napoli ed all’area metropolitana della stessa di assurgere a livelli mondiali, in termini di qualità organizzativa, servizi agli atleti, partecipazione alle sue gare; il tutto in una cornice di sport e turismo che va dalla costiera amalfitana alla zona flegrea.

Per tale motivo Napoli Running, dopo circa due anni di partecipazione volontaria all’esecuzione delle gare, nel 2016 ha acquisito da Benny Scarpellino, Maurizio Marino, Antonio Esposito e altri loro compagni d’avventura, la titolarità di due gare nell’area metropolitana di Napoli (la Coast to Coast e la MOHM, oggi ridenominata Napoli City Half Marathon) ed il diritto ad organizzarne una terza, la tanto attesa Maratona Internazionale di Napoli.

Il palinsesto per il 2017/18 prevede quindi la Coast to Coast (3 dicembre 2017) con due percorsi, una Ultra Marathon di 59 km su strade con scenari mozzafiato, tra la costiera sorrentina ed amalfitana, con partenza ed arrivo da Sorrento e giro di boa a Positano, ed una Panoramica di 27 km, con ogni probabilità sul percorso più bello al mondo, con strada in gran parte costiera e vista sul golfo di Napoli, di Salerno, Capri ed isole Li Galli.

Il 4 febbraio sarà invece il giorno della Napoli City Half Marathon (4.200 partecipanti nel 2017) 21,095 km nel cuore della città, costeggiando il famoso lungomare di Napoli, con partenza ed arrivo nella Mostra d’Oltremare, dove al traguardo atleti ed ospiti saranno accolti dallo spettacolo della fontana dell’Esedra, con alti zampilli d’acqua al suono di musica classica. Entrambe le gare in calendario saranno precedute da una Family Run con la partecipazione di migliaia di bambini e famiglie. In futuro, con ogni probabilità nella primavera del 2019, avrà luogo la Maratona Internazionale di Napoli, che si potrà fregiare del titolo di gara con il più elevato numero di chilometri waterfront in Europa e forse nel mondo.

Questi tre eventi, insieme ad una serie di attività e progetti sportivo-culturali, tutti svolti sotto gli auspici del Comune di Napoli insieme al Comune di Sorrento, al Comune di Massa Lubrense ed al Comune di Positano, avranno luogo durante il corso dell’intero anno e copriranno idealmente tutta la costa della città metropolitana di Napoli, da Sorrento a Pozzuoli.

Team Napoli Running